Scopri di più

Scopri di più

Scopri di più

Chiamami o compila il form

Psicoterapeuta a Roma

Come capire se hai bisogno di uno psicoterapeuta

Nonostante l’enorme crescita di domanda (e di offerta) di psicoterapia nel corso degli ultimi 15 anni, luoghi comuni e stereotipi diffusi socialmente e culturalmente rendono tante persone molto riluttanti a prendere in considerazione la possibilità di intraprendere un percorso psicoterapeutico o di counselling psicologico.

Alcune banalizzazioni mediatiche e la grande proliferazione di scuole e di approcci differenti, spesso non tutti sostenuti da una adeguata tradizione di pratica clinica e di ricerca scientifica, contribuiscono ad alimentare e radicare diffidenza e pregiudizi. E se alcuni di questi pregiudizi hanno pure un fondamento, la maggior parte è, invece, il prodotto di una cultura che ancora fatica a muoversi nella contemporaneità e nella sua complessità.

La psicoterapia (nella maggior parte degli approcci) è uno dei pochi ambiti della conoscenza che tenta di affrontare la complessità dell’essere umano senza riduzionismi e semplificazioni valide per tutti, ma, al contrario, valorizzando la particolarità e l’unicità di ciascun individuo, rinunciando ad un sapere assoluto e accettando di accompagnare la persona in un viaggio di conoscenza di sé e di modificazione dei propri comportamenti disfunzionali attraverso la valorizzazione delle sue risorse e delle sue capacità di autoregolazione. In questo senso, la psicologia clinica e la psicoterapia sono discipline che ripongono una grande fiducia nell’essere umano e nella sua capacità di tirarsi fuori dalle proprie impasse e dalle proprie sofferenze, a patto di acquisirne consapevolezza e di accettare una guida non giudicante e disinteressata.

La maggior parte delle persone si rivolge alla psicoterapia perché si sente depressa, ansiosa o arrabbiata da un tempo insopportabilmente lungo.

Alcune persone cercano aiuto per alleviare le interferenze sulla loro salute emozionale o fisica prodotte da condizioni o malattie debilitanti o croniche. Altre ancora ricercano un sostegno in situazioni particolarmente difficili della propria esistenza: una separazione dal proprio coniuge, un lutto, un nuovo lavoro, un cambiamento improvviso che si affaccia nella loro vita e che appare complicato da fronteggiare e da gestire.

In quali casi la psicoterapia o la consulenza psicologica possono aiutare e portare un beneficio importante nella nostra vita?

Di seguito alcuni esempi:

  • Ti senti sopraffatto da un sentimento prolungato di tristezza e di impotenza, di incapacità di modificare la situazione;
  • Non ti senti – o non ti senti più – pienamente “te stesso”;
  • Ti senti sempre più frequentemente sconfitto o abbattuto;
  • Tendi sempre più spesso a prenderti la responsabilità o la colpa di scelte o comportamenti di qualcun altro;
  • Cominci ad evitare situazioni o attività che reputi difficili;
  • Ti preoccupi in un modo che ritieni eccessivo del giudizio degli altri o ricerchi in modo ossessivo la loro approvazione;
  • Nonostante i tuoi sforzi e l’aiuto di qualcuno, i tuoi problemi non sembrano migliorare in modo significativo o stabile;
  • Comincia a diventare sempre più difficile concentrarti sul lavoro o sulle normali attività quotidiane;
  • Senti una preoccupazione che avverti come eccessiva o immotivata per alcuni aspetti della tua vita;
  • Alcuni tuoi comportamenti, legati al consumo di cibo, di alcool, di droga o ad un eccesso di aggressività, stanno iniziando a diventare pericolosi per te e per gli altri;
  • Hai vissuto una situazione traumatica – o percepita come tale – e non riesci a smettere di pensarci;
  • Soffri, in modo ricorrente e senza che sia possibile individuare cause organiche precise, di mal di testa, mal di stomaco o indebolimenti persistenti e ricorrenti del sistema immunitario;
  • Fai un uso costante o regolare o continuo di sostanze per far fronte alle difficoltà;
  • Hai perso progressivamente interesse per attività che prima amavi intraprendere / non riesci più a fare ciò che ti piace o che ti piaceva fare;
  • Le tue relazioni affettive o sentimentali sono spesso tese e conflittuali;
  • Diverse persone tra quelle a te più vicine cominciano a dirsi preoccupate per il tuo stato emotivo o psicologico.

Ma la domanda di psicoterapia non è dettata unicamente dal malessere o dal disagio esistenziale, più o meno grave. Vi è anche una richiesta, crescente negli ultimi anni, di psicoterapia con finalità di crescita psicologica ed esistenziale, di valorizzazione di sé e delle proprie capacità di adattamento creativo all’ambiente, di miglioramento della propria qualità di vita o anche, semplicemente, per poter usufruire di uno spazio tutto per sé, privo di giudizio o di meccanismi competitivi.

Alcune aree di intervento

Obesità, Binge Eating, Bulimia

Disturbi legati all'ansia

Scopri le modalità dell'arte terapia

Contattami per un appuntamento

Come vuoi essere ricontattato?



Cerchi uno psicoterapeuta a Roma?

Chiamami ora per fissare un appuntamento conoscitivo.

Partecipa al gruppo

Terapia di gruppo per disturbi del comportamento alimentare e obesità

90 € mensili

Iscriviti alla Newsletter